Assistenza

Cosa fare se la mia casella email è stata hackerata

Se ti capitasse di verificare che il tuo indirizzo email è stato hackerato, potrebbe significare che i dati contenuti in esso possono finire nelle mani sbagliate. 

Le credenziali di un indirizzo di posta elettronica possono infatti essere utilizzate per effettuare invii molesti (SPAM), fare attività fraudolente come phishing e scam. 

In questa guida ti forniamo degli ottimi consigli per affrontare nel modo più appropriato questo tipo di stituazione.  

Prima di tutto, ti consigliamo di impostare sempre una password differente per ogni servizio che utilizzi (Area Clientiemail, ecc.), costituita dalla combinazione di lettere, numeri e caratteri speciali: eviterai così che risalendo ad una password si possa accedere con questa per hackerare tutti i tuoi account. 

Cosa puoi fare se il tuo indirizzo e-mail è stato hackerato? 

Verifica inizialmente tutti i dispositivi (computer, laptop, tablet, smartphone, ecc) dove hai configurato lo stesso account email seguendo questi passaggi: 

  • Effettua su tutti i dispositivi una scansione completa con un antivirus efficace come Kaspersky o Sophos o prodotto equivalente per la piattaforma utilizzata; 

  • Effettua su tutti i dispositivi una scansione antimalware con Malware Bytes o prodotto equivalente per la piattaforma utilizzata; 

  • Aggiorna il sistema operativo utilizzato all’ultima versione stabile disponibile; 

  • Aggiorna i programmi di posta elettronica, i browser ed i programmi di messaggistica istantanea utilizzati; 

  • Esegui una pulizia della cache e delle cartelle temporanee con i tool che mette a disposizione il sistema operativo utilizzato o con un tool ad hoc per la piattaforma utilizzata, come ad esempio WiseCleaner; 

  • Modifica la password di tale account email con una mai utilizzata in precedenza . Un documento che può darti una mano nell’effettuare questa operazione su cPanel si trova al seguente link.

Esiste anche un utile servizio on-line gratuito per verificare se un indirizzo email è stato utilizzato per la registrazione su servizi con DB compromessi e per verificare se si trova in un database tra oltre 300 milioni di account rubati: https://haveibeenpwned.com/ 

Se desideri ricevere assistenza tecnica, non esitare ad aprire un ticket dalla tua Area Clientichiariremo ogni tuo dubbio! 

  • email, hack, email hackerata, hackerato
  • 72 Utenti hanno trovato questa risposta utile
Hai trovato utile questa risposta?